Melchioni Creamy

In questa pagina potete trovare la nostra recensione sulla gelatiera autorefrigerante Melchioni Creamy. Questa macchina per il gelato, grazie alla presenza di un compressore interno che permette di raffreddare il cestello, è in grado di raffreddare e lavorare gli ingredienti in maniera automatica. È ideale per una famiglia composta da 3/4 persone e al momento il suo prezzo di vendita si trova in fascia media. Per scoprire quali sono le caratteristiche di questa gelatiera vi invitiamo a leggere i paragrafi sottostanti, altrimenti, a fondo pagina, trovate un breve riassunto al paragrafo “Conclusioni”.

172 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 189,90 €
172 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 189,90 €

Melchioni Creamy

Design e struttura

La Melchioni Creamy è una gelatiera prodotta dalla società milanese Melchioni. Questa gelatiera offre un design semplice e funzionale con un rivestimento in plastica e rifiniture in acciaio, meno solido dell’acciaio inox però semplice da pulire; occupa spazio, quindi tenete conto delle sue dimensioni per trovarle la giusta collocazione. Il cestello della macchina, in alluminio, è facilmente estraibile (permettendovi di conservare il gelato nel frigo o in freezer) e contiene fino a 1,5 l di gelato (ottimo per 3/4 persone). La macchina ha nella parte superiore un coperchio che copre la pala, in plastica, dotato di un oblò dal quale è possibile controllare lo stato di mantecazione degli ingredienti (o aggiungerne di nuovi). Viene inoltre fornita con una paletta per togliere il gelato dal cestello e un misurino. Il display che trovate sulla macchina è LCD e vicino trovate i pulsanti per l’avvio della macchina:

  • Power: per accendere la macchina
  • Start/stop: per avviare la gelatiera o fermarla
  • Timer: per impostare i minuti di lavorazione del gelato

Melchioni Creamy display

Caratteristiche e funzioni

La Melchioni Family Creamy è un modello che offre una potenza di 150 W, che supportano il lavoro svolto dal motore e dal compressore. Riguardo i giri al minuto che dovrebbe avere la pala non troviamo molte informazioni, nemmeno sul sito della casa produttrice, sul libretto istruzioni e sulla scheda del prodotto. Troviamo informazioni date dagli utenti che sostengono che la pala effettui circa 60 giri al minuto, il che dovrebbe contribuire a una mantecazione più omogenea e in tempi minori rispetto ad altre macchine presenti sul mercato nella stessa fascia di prezzo. La macchina offre poi anche altre funzioni:

  • Segnalazione della temperatura di evaporazione: la Melchioni Creamy è fra le poche gelatiere che segnala la temperatura del fluido refrigerante, che in condizioni normali (quindi con temperature ambientali inferiori a 30 °C) dovrebbe aggirarsi intorno ai 25 °C
  • Mantenimento in freddo: al termine della mantecazione del gelato la macchina si ferma per passare alla funzione estesa di raffreddamento, utile per mantenere il gelato a una temperatura ideale di conservazione

Tempi e consigli

A seconda della ricetta, che ricordiamo essere fondamentale per avere una giusta consistenza del gelato, la Melchioni Creamy impiega dai 40 ai 60 minuti per montare gli ingredienti. Ricordiamo che la capacità massima del cestello è di 1,5 l, ma che può contenere ingredienti al massimo per 900 ml. La Creamy ha un ottimo rapporto qualità/prezzo e al momento nessuno segnala particolari problemi con questa gelatiera, anzi in molti sono più che soddisfatti dai risultati ottenuti! Altro punto a favore è dato dal libretto istruzioni, consultabile anche online, che è semplice, chiaro e fornisce qualche ricetta per cominciare a sperimentare!

Conclusioni

La Melchioni Creamy è una gelatiera autorefrigerante, quindi funziona automaticamente senza la necessità di mettere il cestello in freezer come nei modelli ad accumulo. È una gelatiera con un prezzo in fascia media, abbordabile, con un rivestimento in plastica e che offre buone prestazioni. Grazie al cestello con una capacità di 1,5 l, in alluminio, è ideale per produrre gelato per circa 4 persone. La struttura, la pala in plastica come anche il cestello in alluminio sono correlate al prezzo, poiché macchine che montano questi elementi in acciaio inox hanno un prezzo maggiorato. Questa gelatiera è fra le poche che integrano il timer per decidere a priori il tempo per la mantecazione degli ingredienti, segnala la temperatura di funzionamento e ha la funzione di mantenimento in freddo del gelato terminata la fase di montatura degli ingredienti. Ricordiamo che queste macchine fanno difficoltà con temperature ambientali superiori ai 30 °C.

172 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 189,90 €
172 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 189,90 €

Vantaggi

  • Semplice
  • Buone funzioni
  • Buone prestazioni
  • Libretto istruzioni semplice

Svantaggi

  • Poche informazioni sui giri al minuto della pala
  • Struttura in plastica
  • Ingombro

Scheda tecnica della Melchioni Creamy

  • Autorefigerante
  • Vaschetta removibile
  • Capacità: 1,5 l
  • Temperatura di lavoro: -18/-35 °C
  • Display LCD/Timer
  • Refrigerante: R134a
  • Potenza: 150 W
  • Alimentazione: 220-240 V~ 50 Hz
  • Peso: 10 Kg
  • Misure: 45 x 34 x 33 cm

Foto in alta risoluzione della Melchioni Creamy

Qui troverete la foto in alta risoluzione della Melchioni Creamy.

Libretto istruzioni della Melchioni Creamy

Qui troverete il libretto d’istruzioni della Melchioni Creamy.

40 commenti su “Melchioni Creamy

  1. Io ho comprato la gelatiera Melchioni … Non sono soddisfatto
    Primo dopo 60/70 min non si condensa come dovrebbe ma rimane un gelato tipo sorbetto con cristalli di ghiaccio ,,,,, prima avevo una Gaggia e devo dire che dopo 40 min mi trovavo un gelato cremoso fantastico !!!! La macchina non è di livello

    1. Ciao Maurizio,

      grazie per averci lasciato la tua opinione e la tua esperienza! Ci sono moltissimi utenti soddisfatti dell’acquisto! Consiglieremmo di raffreddare gli ingredienti un pò prima. In questi giorni sta facendo molto caldo e se la temperatura sale sopra i 30°C le macchine hanno un pò di difficoltà!

      Ciao,

      Il Team di Gelatiera.org

  2. Ho comprato una Melchioni e il gelato è venuto bene solo la prima volta. Dalla seconda volta le pale mi si bloccano a 30 minuti di utilizzo per del gelato ghiacciato atraccato sulle pareti e sulla base del cestello. Inoltre il gelato messo in freezer fopo poche ore diventa duro come il muro perdendo tutta la cremosita’ .
    Deluso
    Saluti
    Max

    1. Ciao Max,

      E’ cambiato qualcosa nel frattempo? La ricetta? Perché crediamo che possa dipendere da questi fattori! La temperatura ambiente e degli ingredienti? Grazie per aver lasciato la tua esperienza! Sarà sicuramente utile ad altri utenti!

      Ciao,

      Il Team di Gelatiera.org

  3. Ho comperato la Melchioni Family circa quattro mesi fa e sto “imparando ” a fare i gelati; ad oggi non ho avuto problemi di alcun tipo : il gelato è pronto dopo circa 40 – 50 minuti (nei giorni di grande caldo) ed è cremoso, senza cristalli di ghiaccio. Al momento non ho ancora fatto gelati con uova, ma solo quelli con la base bianca e quelli con yogurt e panna. Ho speso alcune decine di euro in meno, il che non guasta, rispetto al prezzo attuale, quindi credo sia meglio acquistare la gelatiera quando non fa caldo.

    1. Ciao Graziella,

      grazie per averci lasciato la tua opinione! Sicuramente sarà d’aiuto a moltissime persone!

      Ciao,

      Il Team di Gelatiera.org

  4. Sig.ra Graziella a questo punto ci dica come lo fa, che ingredienti usa, che proporzioni… cosi almeno ce ne facciamo una ragione e impatiamo anche noi/io

    1. Chiedo al team: posso fare nome dei siti in cui ho trovato le ricette e magari anche di un sito che vende addensanti, zuccheri e quant’altro serve? O tutto ciò è al di fuori delle finalkità di codesto sito?

          1. Anch’io con la gelatiera Melchioni seguo fables de sucre e mi vengono dei gelati buonissimi!!!!Ottima spesa ho fatto super contenta!!!

      1. Vorrei sapere se il motore fa veramente 60 giri al minuto (chi possiede la gelatiera potrebbe contarli) e se il motore è abbastamza potente da far montare bene il gelato. Grazie.

        1. A me dopo 20-25 minuti la pala centrale mi si blocca
          sempre e si forma del ghiaccio sulle pareti..
          non riesco a capire il perchè o cosa devo fare

          x Graziella
          grazie 1000 per le info.. ma hai rispettato le dosi e la modalità
          indicate sui link o hai fatto delle modifiche?

          saluti

          1. Ciao Max grazie per la risposta. La tua macchina potrebbe essere difettosa. dovresti chiedere all’assistenza. comunque tu che la possiedi potresti per contare quanti giri fanno al minuto le pale mantecatrici. poi vorrei sapere se il motore ha sufficiente potenza per montare il gelato. Grazie per la vostra disponibilità. (Sono in procinto di comprare una gelatiera e per adesso sono molto confuso.)

          2. Ho rispettato le dosi, adeguandole alla confezione della panna che uso; infatti trovo solo confezioni da 200 o 250 ml e naturalmente ho rispettato anche le modalità. L’unica variazione che faccio è quella di usare yogurt alla frutta (limone e ciliegia a pezzi) anzichè quello bianco, perchè questo non mi piace.
            Per i giri delle pale, ahimè, io non mi preoccupo; mi basta che il gelato mi venga bene.

  5. Ho acquistato da poco la gelatiera Melchioni Family e mi sono trovata benissimo. Devo dire che è la prima gelatiera autorefrigerante che acquisto quindi non ho termini di paragone, però sono molto golosa di gelati e il risultato mi è sembrato molto buono. Devo dire che il primo esperimento è stato con il gelato alla crema, ricetta presa da questo sito: risultato fantastico, non ho avuto coraggio a provare le ricette prese da altri siti perchè quelle che trovo in questo sono calibrate proprio bene, sia per la capacità di questa gelatiera sia per la cremosità del gelato. A seguire ho fatto il gelato alla fragola, ricotta e pere caramellate e banana tutti ottimi. L’unica volta che sono andata un pò a casaccio con gli ingredienti perchè avevo un pò di latte e un pò di panna da finire il risultato è stato deludente il gelato è venuto duro e ghiacciato. Per quel che riguarda i giri della pala al minuto sono 50. Per quel che riguarda i tempi io metto sempre 60 min e poi spengo ad occhio quando raggiunge la giusta consistenza a 60 min non sono mai arrivata, al max mi sono fermata a 50. La trovo molto utile anche per fare i frappè ai miei figli.

    1. Laura mi hai risparmiato di contare i giri x Rosario. La domande che vorrei farti: quando ti accorgi della giusta consistenza?
      Ti si fermano le pale? O ti si è mai bloccato il tutto dopo circa 40 minuti?
      Ti si ghiaccia del materiale in fondo e sulle pareti del cestello? Fra un cestello e l’altro hai messo qualche liquido?
      Grazie anticipatamente x le risposte, ma debbo capire se sono l’unico ad aver problemi e se la mia macchina è difettosa.
      Max

      1. Ciao Max, generalmente per la consistenza vado ad occhio o meglio faccio la prova assaggio, ai 60 min non ci sono mai arrivata, generalmente mi fermo ai 45, 50. Le pale non mi si sono mai fermate, mi è successo però con un sorbetto (meno cremoso per via dell’assenza di panna e latte) che le pale non riuscivano più a far girare la miscela ed aveva iniziato a girare il cestello; a quel punto ovviamente ho spento e comunque il gelato aveva raggiunto consistenza dal momento che erano passati circa 50 min. Ghiaccio intorno alle pareti si è formato solo facendo il sorbetto, mi si forma anche quando spegnendo la macchina parte la modalità mantenimento del freddo tant’è vero che a volte la disattivo. Non ho usato alcun liquido tra un cestello e l’altro. Ho notato che è fondamentale trovare ricette ben calibrate, perché l’unica volta che ho fatto il gelato un po’ ad occhio mi è venuto duro e ghiacciato, se hai voglia prova questa ricetta, a me è venuta sempre bene, potrebbe essere un modo per scoprire se è la macchina ad essere difettosa oppure se finora hai avuto la sfortuna di trovare ricette non adeguate.
        •300 g di latte
        •165 g di panna
        •3 tuorli
        •85 g di zucchero
        •1 bustina di vanillina
        Separate i bianchi dai tuorli facendo attenzione a togliere il più possibile il bianco perché il bianco e il rosso coagulano a temperature diverse quindi per ottenere una crema perfetta è meglio avere il rosso il più pulito possibile.
        In una pentola sbattete i tuorli con zucchero e vanillina fino ad ottenere un composto spumoso e di colore chiaro. Intanto scaldate a fuoco basso il latte e prima che raggiunga l’ebollizione versatelo lentamente e mescolatelo fino ad ottenere una miscela liscia ed omogenea. Lasciatelo raffreddare e quando sarà completamente raffreddato aggiungete la panna e mescolate di nuovo la miscela.
        A questo punto la miscela è pronta per la mantecazione, accendete la gelatiera e versate a mantecare per circa 40-50 min.

        1. Grazie Laura
          Una risposta da 10 e lode.
          Non ho parole.
          Cmq ho chiamato l’assistenza che mi ha confermato che la macchina è difettosa xche’ non scende mai di temperatura sotto i 15 gradi. Sono in attesa che mi comunichino il da farsi.cmq gentilissimi.
          Saluti
          Max

          1. Max, ti ringrazio, mi dispiace per la macchina difettosa, ma almeno hai scoperto il problema, avevo omesso un particolare lo avevo nella mia risposta, proprio la temperatura, normalmente arriva in breve tempo a -18 e a volte anche a -19.
            Concordo appieno con quanto detto da Simone, per mia fortuna ho trovato subito delle ricette perfettamente calibrate per questa gelatiera.

  6. Possiedo questa macchina da più di un anno e purtroppo ho letto tanti commenti negativi.
    Mi sto trovando in maniera eccezionale con questa macchina e rispondo a quelli che la criticano: sono due anni che produco il gelato in casa e solo ora sto ottenendo ricette bilanciate che rendono il gelato perfettamente (quasi) cremoso come in gelateria.
    Quindi prima di criticare la macchina bisognerebbe studiare bene la chimica per la composizione di una ricetta equilibrata.

    Buon gelato a tutti.

    1. Ciao Simone,

      grazie per averci lasciato la tua opinione! Se dovessi avere tempo e voglia puoi mettere a disposizione la tua esperienza per coloro che hanno avuto problemi! Speriamo che il sito vi sia di aiuto per scambiarvi opinioni, ricette e consigli pratici!

      Ciao,

      Il Team di Gelatiera.org

  7. Sondaggio
    Buongiorno a tutti gli utilizzatori della Melchioni
    soddisfatti o meno soddisfatti.
    Vorrei fare un sondaggio veloce:
    a quanti gradi sottozero arriva la vs. macchina mentre
    sta preparando il gelato?

    a me – 13°C
    a Voi?

    1. a me arriva a – 18 e se non sto (cosa che accade spesso) continuamente davanti alla macchina per controllare come procede arriva anche a -19 la macchina necessita di avere spazio libero sia davanti dove entra l’aria fredda, sia dietro da dove fuoriesce aria calda.

    2. Nei giorni di grande caldo arrivava a -18/19; altrimenti arriva a -23/24; ora è da un pò che non faccio gelati perchè devo smaltire la sovraproduzione iniziale. Forse la latitudine è importante? Io abito nel nord del Piemonte.

  8. Aiuto! Ho comprato creamy dopo aver letto questa scheda, un regalo per mia suocera. Ma al primo utilizzo nonostante fossero accese le spie di raffreddamento la macchina è sempre rimasta a 20 gradi, per 60 minuti. Ho provato a farla andare a vuoto come ho letto in un commento su questo sito, ma il risultato non è cambiato. Ho fatto l’acquisto attraverso amazon e non sono nemmeno sicura d’avere lo scontrino (efficiente, lo so)!!! Idee? Suggerimenti? La macchina secondo voi è difettata? ?

    1. Ciao Valentina,

      noi non forniamo questo tipo di assistenza. – 20°C non è un cattivo valore. Prova a contattare la Melchionni per avere maggiori informazioni. Con Amazon dovresti avere l’email di conferma dell’ordine ma in caso di problemi ti suggeriamo di contattare anche loro.

      Pubblichiamo comunque il tuo commento così da metterti in contatto e confrontarti anche con altri utenti.

      Ciao,

      Il Team di Gelatiera.org

        1. Ciao Valentina,

          se avrai tempo facci sapere come va a finire! Il tuo contributo sarà utile anche per altri utenti!

          Ciao,

          Il Team di Gelatiera.org

    2. con Amazon NON serve lo scontrino loro hanno tutti i dati x risalire quando l’hai comperata e rispondono x 2 anni di garanzia sostituendoti il prodotto oppure rimborsandoti la spesa sostenuta

  9. Uso la Melchioni da circa due anni in modo intensivo. È un ottimo prodotto per il rapporto qualità prezzo offerto, tra l’altro io l’ho presa con la raccolta punti del supermercato e l’ho pagata solo 70 euro… Il gelato viene molto bene, naturalmente dovete bilanciare bene la miscela: il gelato non si fa “ad occhio”, ma con un bilancino di precisione.

    Per avere conferma di ció che dico, vi lascio la ricetta del gusto melone:
    – 300g latte intero
    – 80g saccarosio
    – 10g destrosio
    – 35g latte in polvere scremato
    – 2,2g carruba
    – 0,9g guar
    – 230g melone

    POD 170, PAC 240, spatolabile fino a -12

    p.s. non sono un gelatiere, ma un appassionato che si è messo d’impegno, ha scaricato parecchio materiale da internet, ha messo tutto insieme e ha raggiunto buoni risultati.

    Siate curiosi! Davide

    1. Ciao Davide,

      grazie mille, sarà sicuramente d’aiuto a chi è alle prime armi o cerca nuove ricette!
      Ciao!

      Il Team di Gelatiera.org

  10. Purtroppo ho perso il misurino indispensabile per farei gelati consigliati nel libretto di istruzioni. Potreste dirmi a quanti ml o grammi corrisponde il misurino in dotazione alla gelatiera?
    Grazie!

    1. Ciao Tiziana,

      purtroppo non abbiamo più questo modello a disposizione, per cui non sappiamo dirti con precisione le misure. Pubblichiamo comunque il tuo commento sperando che sia visto da qualcuno in possesso di questa gelatiera che possa aiutarti.
      Ciao!

      Il Team di Gelatiera.org

    2. Il misurino riporta i seguenti valori: 8 oz – 250 ml – 1 cup con i relativi valori intermedi; l’oncia è circa 28 grammi
      e da tale valore ritengo si possano determinare le quantità occorrenti. Spero di essere stata utile.

  11. Ciao, sono Marcella, ho comprato una gelatiera Melchioni Family Sottozero, non so se sia equiparabile alla Creamy come prestazioni. In ogni caso ho verificato che, pur rispettando il bilanciamento degli ingredienti, il gelato esce ghiacciato, come se fosse “troppo freddo” e avesse piccoli cristalli di ghiaccio all’interno, quindi la consistenza risulta non cremosa ma “grumosa”. Sapete darmi un consiglio in questo senso? Grazie mille!!

    1. Ciao Marcella,

      raffreddi il composto in frigo per 3/4 ore prima di versarlo nella gelatiera per prepare il gelato? È un passaggio fondamentale, perché più brusco è il passaggio caldo-freddo più si creano i cristalli di ghiaccio, mentre più è graduale più la consistenza sarà cremosa.
      Ciao!

      Il Team di Gelatiera.org

    1. Ciao Gabriele,

      ti consigliamo di contattare direttamente la casa di produzione, purtroppo non possiamo dare informazioni dirette relative all’utilizzo e alla manutenzione del prodotto, ma la tua richiesta è nella nostra community e altri utenti possono intervenire.

      Ciao!

      Il Team di Gelatiera.org

Lascia un commento

Hai domande sul prodotto Melchioni Creamy?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

Se invece hai bisogno di un consiglio, o vuoi la nostra opinione su un prodotto che ancora non abbiamo recensito, scrivi la tua domanda qui

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *